Contributi previdenziali: deducibili anche per il contribuente non residente

La Corte di Giustizia UE, nella sentenza del 6 dicembre 2018 causa n. C-480/17 ha dichiarato che uno Stato membro non può adottare una normativa che preveda una disparità di trattamento tra contribuenti residenti e contribuenti non residenti con riferimento alla deduzione dal reddito dei contributi obbligatori o complementari versati ad un ente previdenziale professionale. Lo stesso divieto vale per i contributi versati nell’ambito di un’assicurazione pensionistica privata. La domanda alla Corte è stata presentata nell’ambito di una controversia tra un contribuente e l’Agenzia delle Entrate tedesca.
Source: Ipsoa

Tags:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.