Scissione parziale: non abusiva se finalizzata alla continuazione dell’attività immobiliare

Non sussistono profili di abuso del diritto relativamente a un’operazione di scissione parziale proporzionale a favore di una società beneficiaria neocostituita, alla quale segue la cessione della partecipazione totalitaria nella società scissa (l’intera operazione è effettuata all’interno del medesimo gruppo di imprese). L’operazione posta in...