Reverse charge facoltativo prorogato al 30 giugno 2022

Prorogato dalla Direttiva UE 2018/1695 al 30 giugno 2022, il periodo di applicazione del meccanismo (facoltativo) del “reverse charge” in relazione alla cessione di determinate tipologie di beni e alla prestazione di determinate tipologie di servizi a rischio frodi, nonché del meccanismo di reazione rapida...