Non è detraibile l’IVA erroneamente versata a monte

In presenza di una cessione intracomunitaria erroneamente fatturata con IVA, l’acquirente non può detrarre dall’imposta di cui è debitore l’importo dell’IVA assolta. Di conseguenza, l’unico strumento che il soggetto passivo possiede per recuperare l’imposta pagata è agire in giudizio contro l’operatore intermedio che ha qualificato...

Omologa del concordato: causa di rettifica della detrazione IVA

L’omologazione definitiva di un concordato che dispone la riduzione delle somme dovute rappresenta una delle cause al ricorrere delle quali è necessario rettificare la detrazione dell’IVA. Infatti, l’omologazione costituisce un mutamento delle condizioni inizialmente assunte dal contribuente per effettuare la detrazione dell’IVA. È questa la...