Quadro RW ed IVAFE per i fondi pensione esteri?

Le posizioni di previdenza complementare detenute all’estero dovrebbero essere considerate fuori del campo di applicazione dell’IVAFE: con riferimento ai fondi pensione, infatti, trova applicazione l'art. 13 della Tariffa, parte prima, relativa all'imposta di bollo - a cui l'IVAFE fa espresso rinvio - che prevede la...

EPPO: nuova Procura UE contro le frodi IVA

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale europea il regolamento n. 2017/1939 che istituisce la Procura europea (European Public Prosecutor's Office - EPPO). L’EPPO è competente per individuare, perseguire e portare in giudizio i responsabili dei reati inclusi nella direttiva PIF: si tratta dei reati che...

Tassazione della digital economy: aperta la consultazione

Fino al 3 gennaio 2018 è possibile partecipare alla pubblica consultazione avviata dalla Commissione UE sulla tassazione della digital economy. La finalità della consultazione è definire un approccio alla fiscalità dell'economia digitale in grado di soddisfare gli obiettivi di una tassazione più equa ed efficace. Source:...

Split payment: rimborsi IVA con corsia preferenziale

Per i contribuenti soggetti allo split payment, che maturano più facilmente un’eccedenza IVA a credito, il rimborso segue una corsia preferenziale. Il contribuente può far valere la richiesta di rimborso da soddisfare con priorità sia in sede di dichiarazione annuale sia con periodicità trimestrale presentando...

Modelli Redditi e IRAP 2017 in scadenza

Scade oggi, 31 ottobre 2017, il termine per la presentazione in via telematica delle dichiarazioni modello Redditi 2017 e della dichiarazione IRAP 2017. Molte le novità che hanno trovato spazio nei modelli: dalla determinazione del reddito d’impresa alla tempistica per presentare l’eventuale dichiarazione integrativa a...

Direttiva PIF: quando rileva il delitto tributario?

Con buona pace dell’Avvocato generale UE e di qualche aspirante legislatore nostrano, la direttiva PIF - contro le condotte fraudolente che incidono negativamente sul bilancio UE - richiede una precisa componente di transnazionalità nell’illecito (deve interessare due o più Stati) e pone una precisa soglia...

Redditi 2013: risposte al Fisco fino al 31 dicembre

I contribuenti che hanno ricevuto una comunicazione per la promozione dell’adempimento spontaneo, che li informava su anomalie relative ai redditi conseguiti nel periodo d’imposta 2013, hanno ancora tempo fino al 31 dicembre 2017 per correggere gli errori o fornire chiarimenti all’Agenzia delle Entrate, evitando un...